Pattern grafici

 

SUPPORTI

 

Una linea di supporto è sostanzialmente una linea tracciata congiungendo insieme tutti i minimi di un pattern di prezzo. Queste linee indicano un livello di minimo sul grafico da cui i prezzi rimbalzano costantemente una volta che raggiungono tale livello. Molti trader sceglierebbero di acquistare quando la quotazione raggiunge questo livello. Gli analisti più esperti ritengono che il mercato tenda a testare più di una volta le linee di supporto e cercheranno i segnali di acquisto solo dopo che tale test sia avvenuto due o tre volte. Se una linea di supporto viene rotta, si dice che l’attuale trend è invalidato o è iniziato un trend ribassista e il mercato cercherà un prezzo minore cui attribuire la valenza di un nuovo livello di supporto.

 

RESISTENZE

 

Una linea di resistenza è una linea tracciata congiungendo insieme tutti i massimi di un pattern di prezzo. È sostanzialmente l’opposto esatto della linea di supporto; è una serie di massimi in un grafico dove il mercato continuamente respinge i prezzi, non permettendo una ulteriore salita degli stessi. Molti trader sceglierebbero di vendere quando la quotazione raggiunge questo livello. Gli analisti più esperti ritengono che il mercato tenda a testare più di una volta le linee di resistenza e cercheranno i segnali di vendita solo dopo che tale test sia avvenuto due o tre volte.

La linea di resistenza è tracciata in rosso e la linea di supporto è tracciata in verde. Lo stesso dicasi per la resistenza in quanto si tratta di un livello importantissimo e si dovrebbe considerare seriamente di prendere beneficio su tale livello.

 

BREAKOUT

 

Ora abbiamo stabilito che cosa sono le trendline e in che modo disegnarle. Quando una di queste linee viene rotta, si ha un breakout. Se un breakout avviene su una linea di resistenza, molti trader lo considereranno un segnale di acquisto e agiranno di conseguenza. Se un breakout avviene su una linea di supporto, molti trader lo considereranno un segnale di vendita e agiranno di conseguenza.

 

Pennant e Flag

 

Pattern grafici

 

 

Questi due pattern grafici a breve termine sono modelli di continuazione che si formano quando sussiste un forte movimento dei prezzi seguito generalmente da un movimento dei prezzi laterale. Questo modello è allora completato da un altro deciso movimento dei prezzi nella stessa direzione del movimento originario. Si ritiene che tali modelli in generale durino da una a tre settimane.

E’ poca la differenza fra un pennone ed una bandiera. La differenza principale fra questi movimenti dei prezzi può essere individuata nella sezione centrale del pattern grafico. In un pennone, la sezione centrale è caratterizzata da trendline convergenti, in maniera analoga a quanto si riscontra in un triangolo simmetrico. La sezione centrale della bandiera, invece, evidenzia un canale senza convergenza fra le trendline. In entrambi i casi, la tendenza si ritiene continui quando il prezzo supera la trendline superiore.

Cunei

 

Il pattern grafico del cuneo può essere un modello di continuazione o di inversione. È simile ad un triangolo simmetrico salvo che per l’inclinazione del cuneo che segue una direzione ascendente o discendente, mentre il triangolo simmetrico in generale evidenzia un andamento laterale. L’altra differenza è che i cunei tendono a formarsi in periodi più lunghi, solitamente fra tre e sei mesi.

 

Il fatto che i cunei siano classificati sia come pattern di continuazione che di inversione può rendere difficile la lettura dei segnali. Tuttavia, in linea di massima, un cuneo discendente è rialzista e un cuneo ascendente è ribassista. Se il prezzo dovesse salire al di sopra della trendline superiore, formerebbe un pattern di continuazione, mentre un movimento al di sotto della trendline inferiore indicherebbe un pattern di inversione.

 

Doppio Massimo & Doppio Minimo

Questo pattern grafico è un altro modello ben noto che segnala un’inversione del trend. È considerato come uno dei modelli più affidabili ed è comunemente usato. Questi pattern si formano dopo un trend sostenuto e segnalano agli analisti che la tendenza sta per invertirsi. Il pattern si ha quando il movimento del prezzo testa i livelli di resistenza o di supporto due volte senza riuscire ad attraversarli. Questo pattern viene spesso usato per segnalare le inversioni del trend intermedie e di lungo termine.

 

Poniamo un esempio: il movimento del prezzo ha provato due volte a superare un certo livello di prezzo. Dopo due tentativi infruttuosi di spingere i prezzi più in alto, la tendenza si inverte e le quotazioni scendono. Nel caso di doppio minimo, il movimento del prezzo ha provato due volte a scendere più in basso ma ha trovato supporto ogni volta. Dopo il secondo rimbalzo dal supporto, il titolo inizia una nuova tendenza e si muove al rialzo.

 

Testa e spalla

 

Questo è uno dei modelli grafici più diffusi e più affidabili nell’analisi tecnica. Il testa e spalle è un modello grafico di inversione che, una volta formato, segnala che probabilmente la coppia valutaria si muoverà contro la tendenza precedente. Vi sono due versioni del pattern testa e spalle. Il testa e spalle classico è un modello grafico che si forma nel culmine di un movimento rialzista e segnala che la tendenza rialzista sta per esaurirsi. Il testa e spalle rialzista, noto altresì come testa e spalle rovesciato, è il meno famoso dei due ma è utilizzato per segnalare un’inversione in una tendenza al ribasso.

 

Il testa e spalle rialzista, o testa e spalle rovesciato, è mostrato a destra. Entrambi questi pattern di testa e spalle sono simili in quanto sono composti da quattro parti principali: due spalle, una testa e una linea del collo. Inoltre, ogni singolo testa e spalle è composto da un massimo e un minimo. Facciamo un esempio: la spalla di sinistra si compone di un massimo seguito da un minimo. In questo pattern, la linea del collo è un livello di supporto o di resistenza. Si ricordi che un trend rialzista è dato da una serie di massimi e minimi crescenti successivi. Di conseguenza, il pattern grafico del testa e spalle illustra un indebolimento del trend evidenziando l’interruzione della serie di massimi e minimi successivi.

Triangoli

 

I triangoli sono alcuni dei pattern grafici più noti utilizzati nell’analisi tecnica. I tre tipi di triangolo, che variano nella costruzione e nelle implicazioni, sono: il triangolo simmetrico, il triangolo ascendente (in ascesa) ed il triangolo discendente (in discesa). Questi pattern grafici sono ritenuti in grado di offrire indicazioni che vanno da due settimane a diversi mesi.

 

Il triangolo simmetrico è un modello in cui due trendline convergono insieme. Questo pattern è neutro in quanto un breakout verso l’alto o verso il basso è la conferma di una tendenza in quella direzione. In un triangolo ascendente, la trendline superiore è orizzontale, mentre la trendline inferiore è ascendente. Ciò in generale viene considerato come un pattern rialzista dove gli analisti cercano un breakout della linea superiore. In un triangolo discendente, la trendline inferiore è orizzontale, mentre la trendline superiore è discendente. Ciò in generale viene considerato come un pattern ribassista dove gli analisti cercano un breakout della linea inferiore.

Summary
Pattern grafici
Article Name
Pattern grafici
Description
Una linea di supporto è sostanzialmente una linea tracciata congiungendo insieme tutti i minimi di un pattern di prezzo. Approfondiamo l'argomento..
Author
Publisher Name
www.bonusborker.it
Publisher Logo