Sistemi di Elder, ozf e Power Cross

Sistema Elder

 

Il sistema Elder è un sistema molto primitivo ma che consente di effettuare operazioni di trade molto potenti basandosi su alcuni livelli di medie mobili e punti di entrata in base al prezzo. Consigliamo naturalmente di operare su pair di valute molto liquide, come euro / dollaro oppure dollaro / sterlina. Il time frame che consigliamo per operare è quello orario anche se va bene anche su 4 ore, dove eventualmente troveremo delle conferme. Gli indicatori protagonisti sono:

– Ema 20.

– Momentum 14.

 

Una variante molto affine è quella con Ema e Cci, il secondo dei quali può essere sostituito al Momentum tranquillamente senza perdere in precisione.

 

Sistemi di Elder ozf Power Cross

 

L’apertura della posizione avviene:

– quando il prezzo incrocia al rialzo la Ema 20 e contemporaneamente supera al rialzo la linea mediana del Momentum (posizione long)

– quando il prezzo incrocia al ribasso la Ema 20 e contemporaneamente supera al ribasso la linea mediana del Momentum (posizione long)

 

Di base su Metatrader la linea mediana del Momentum è segnata con il livello 100, ma in altri casi potrebbe essere segnata come 0. La linea mediana di questo indicatore è fondamentale per sistema di trades, perchè rappresenta anche il punto di uscita: se il infatti l’indicatore torna sul suo livello centrale dopo che abbiamo ricevuto il segnale d’ingresso, allora dovremo chiudere la nostra posizione.

 

Sistema ozf

Studiamo ora un sistema che ci consenta di operare all’interno del mercato forex. Naturalmente il sistema si propone di individuare dei punti di ingresso e di uscita ottimali in modo da sfruttare situazioni di ripetitività del mercato.  Il sistema in oggetto , l’Ozf, si propone di essere utile soprattutto per chi ama tenere posizioni aperte per più giorni preferendo andare over night ed evitando quindi scalping o comunque operatività a breve. Il time frame base è quello giornaliero ma il sistema può essere utilizzato anche per time frame minori. Gli indicatori tecnici da usare sono essenzialmente 2:

– Oscillatore Acceleratore di Bill William (AC).

– Stocastico con settaggio classico 5,3,3.

 

Il sistema è fondato sulla correlazione tra i movimenti di prezzo e gli indicatori, e fornisce dei segnali molto potenti che potrebbero portare a centinaia di pips di guadagno.

Una volta impostati i 2 indicatori, abbiamo bisogno di una media mobile a 200 periodi per valutare se lo scenario è bullish o bearish. Nel caso il prezzo si muovesse sopra la SMA considereremo solo l’apertura di posizioni positive, se si muove sotto prenderemo in considerazione solo operazioni short.

 

Le regole per l’apertura di una posizione sono le seguenti:

– Ingresso long con le barre verdi dell’indicatore AC che si trovano sopra il livello 0 e stocastico sopra alla propria metà.

– Ingresso short con le barre rosse dell’indicatore AC sotto il livello 0 e stocastico sotto la linea mediana.

 

Sistema Power Cross

Studiamo un altro sistema in grado di assicurare un’operatività sul forex e nel trading online in generale, che ci permetta, con un buon margine di errore, di individuare potenziali segnali di ingresso o di uscita all’ interno del mercato. Nel Power Cross troviamo un metodo molto semplice di trading, sia a livello di entrata che di uscita, basato sul price action e 2 indicatori. Come prima cosa apriamo una chart a 4 ore (possiamo anche utilizzare un time frame inferiore come quello orario), che ci servirà soltanto a valutare la tipologia di trend in atto (e se esiste). Successivamente visualizziamo una chart a 15 minuti, che sarà il time-frame su cui operiamo. Nulla vieta di operare con time-frame minori o superiori, ma questo è sicuramente un time su cui si sono avuti buoni risultati.

 

Gli indicatori da utilizzare sono soltanto 2:

 

– SMA 5 applicata alla chiusura (come default).

– Ganhilo.

 

Entrambi sono visualizzati come 2 linee sul grafico e il loro incrocio costituisce un segnale piuttosto forte.

 

Successivamente dopo l’incrocio al rialzo, si entra a mercato all’apertura della candela successiva all’incrocio. Il Take-profit sarà di 45 pips durante le fasi di mercato con più presenza di volatilità; verrà ridotto a 35 in caso contrario. Lo stop-loss può aggirarsi sui 25 pips, nel caso sopra è impostato a 22, ma anche 27 è un buon limite.

Summary
Sistemi di Elder, ozf e Power Cross
Article Name
Sistemi di Elder, ozf e Power Cross
Description
Ecco alcuni sistemi che vi aiuteranno nella vostra avventura trading vediamoli nello specifico con alcuni esempi molto pratici anche per i novizi
Author
Publisher Name
www.bonusbroker.it
Publisher Logo