La Compravendita delle Valute mediante Currency Pairs

 

L’importanza delle Valute nel Mondo Forex

 

Descriviamo le “coppie di valute” e del loro funzionamento. Le cosiddette “currency pairs” sono la base di tutte le operazioni di Forex Trading.

Nel Forex tutte le valute internazionali vengono identificate da una sigla univoca composta tre lettere. Per esempio l’Euro è indicato come ”EUR”, lo Yen giapponese come ”JPY”, il Dollaro statunitense come ”USD”, e così via. La sigla è una abbreviazione convenzionale del nome della valuta.

 

Inoltre anche ogni “currency pairs” viene identificata da un sigla. In questa sigla i nomi delle due valute coinvolte sono sempre separati da una “slash”‘ (o barra). Per esempio, la sigla EUR/USD sta per “Euro contro Dollaro americano” mentre la sigla EUR/GBP sta per “Euro contro Sterlina inglese”.

 La Compravendita delle Valute mediante Currency Pairs

 

Ogni “currency pairs” è divisa in due parti: la prima parte è occupata dalla cosiddetta “base currency” (o, in italiano, “valuta base”) mentre la seconda parte è occupata dalla “counter currency” (o, in italiano, “valuta contatore”) detta anche “quote currency” (o, in italiano, “valuta quotata”).

 

Nella coppia EUR/GPB la “base currency” sarà l’Euro mentre la “valuta quotata” o ”valuta contatore” sarà la Sterlina.

 

Le coppie più tradate all’interno del mercato Forex sono quattro. La coppia “EUR/USD“, che vede l’Euro contro il dollaro americano; la coppia “USD/JPY” che vede il Dollaro statunitense contro lo Yen giapponese; la coppia “GPB/USD“, cioè la pair in cui la Sterlina inglese è contro il Dollaro statunitense ed infine  la coppia “USD/CHF“, in cui il Dollaro statunitense è posto contro il Franco svizzero.

Sono comunque numerose le coppie che raccolgono un gran volume di denaro nel Forex trading. A molte di queste, con il passare del tempo, sono stati attribuiti dei veri e propri ‘’soprannomi” dettati dal grande utilizzo che di esse veniva fatto. Vediamo in dettaglio come vengono chiamate le coppie più importanti in gergo finanziario:

 

La coppia “Australian Dollar versus US Dollar”(AUD/USD) viene chiamata dagli ‘esperti anche “Aussie Dollar”. Lo stesso accade per altre currency pairs come la coppia “Swiss Franc versus Japanese Yen” (CHF/JPY) detta “Swiss Yen” oppure la coppia “British Pound versus Swiss Franc” (GBP/CHF) chiamata anche “Sterling Swiss”.

 

Anche nelle coppie che presentano l’Euro (EUR) al loro interno accade la stessa cosa. Cosi’ la coppia “Euro versus US Dollar” (EUR/USD) diventa semplicemente “Euro”, la coppia “Euro versus British Pound” (EUR/GBP), “Euro Sterling”, la coppia “Euro versus Swiss Franc” (EUR/CHF), “Euro Swiss”, e la coppia “Euro versus Japanese Yen” (EUR/JPY), “Euro Yen”.

 

Per quanto riguarda le currency pairs con valute abbinate alla Sterlina abbiamo altri due esempi calzanti: la coppia “British Pound versus Japanese Yen” (GBP/JPY) viene chiamata anche “Sterling Yen” e la coppia “British Pound versus US Dollar” (GBP/USD) anche ‘”Cable”.

 

Gli ultimi casi di questo genere che presentiamo riguardano invece valute abbinate al Dollaro degli Stati Uniti d’America: la coppia ”New Zealand Dollar versus US Dollar” (NZD/USD) diventa per gli ”addetti ai lavori” ”New Zealand Dollar” (o ”Kiwi”), la coppia ”US Dollar versus Japanese Yen” (USD/JPY), ”Dollar Yen”, la coppia ”US Dollar versus Swiss Franc” (USD/CHF) viene chiamata anche ”Dollar Swiss” (o ”Swissy”), ed infine la coppia ”US Dollar versus Canadian Dollar” (USD/CAD) è conosciuta anche come ”Dollar Canada” (o ”C-Dollar”).

Summary
La Compravendita delle Valute mediante Currency Pairs
Article Name
La Compravendita delle Valute mediante Currency Pairs
Description
Descriviamo le “coppie di valute” e del loro funzionamento. Le cosiddette “currency pairs” sono la base di tutte le operazioni di Forex Trading.
Author
Publisher Name
www.bonusbroker.it
Publisher Logo