Quali sono le Coppie di Valute tradabili su Forex



 

Le Valute nel Foreign Exchange Market

 

Dopo aver spiegato cosa sono e a cosa servono le “coppie di valute” o “currency pairs” nella compravendita condotta all’interno del mercato forex italia ed estero, vediamo in dettaglio quali sono le coppie di valute internazionali tradabili nel Foreign Exchange Market:

 

La coppia “Dollaro Australiano versus Dollaro Neozelandese” (AUD/NZD);

La coppia “Euro versus Yen Giapponese” (EUR/JPY);

La coppia “Sterlina Inglese versus Dollaro Australiano” (GBP/AUD);

La coppia “Dollaro Australiano versus Dollaro Statunitense” (AUD/USD);

La coppia “Euro versus Dollaro Australiano” (EUR/AUD).

La coppia “Euro versus Sterlina Inglese” (EUR/GBP);

La coppia “Dollaro Statunitense versus Yen Giapponese” (USD/JPY);

La coppia “Sterlina Inglese versus Dollaro Neozelandese” (GBP/NZD);

La coppia “Euro versus Dollaro Canadese” (EUR/CAD);

La coppia “Sterlina Inglese versus Franco Svizzero” (GBP/CHF);

La coppia “Sterlina Inglese versus Yen Giapponese” (GBP/JPY);

La coppia “Euro versus Franco Svizzero” (EUR/CHF);

La coppia “Euro versus Dollaro Neozelandese” (EUR/NZD);

La coppia “Sterlina Inglese versus Dollaro Canadese” (GBP/CAD);

La coppia “Dollaro Statunitense versus Dollaro Canadese” (USD/CAD);

La coppia “Sterlina Inglese versus Dollaro Statunitense” (GBP/USD).

 

All’interno del mercato Forex non tutte le coppie di valute hanno la stessa rilevanza. Le operazioni dei trader, infatti, si focalizzano in genere sulle currency pairs più importanti e redditizie che sono le seguenti:

La coppia “Euro versus Dollaro americano” (EUR/USD);

La coppia “Dollaro americano versus Yen giapponese” (USD/JPY);

La coppia “Dollaro americano versus Franco svizzero” (USD/CHF);

La coppia “Sterlina versus Dollaro Americano” (GBP/USD).

Per la medesima ragione anche le singole valute Forex fanno registrare delle differenze al livello delle operazioni effettuate su di esse.

 

Alcune monete sono più importanti di altre e quindi convogliano maggiori quantitativi di denaro.

Vediamole in un elenco.

 

Il Dollaro statunitense (USD acronimo per “United States Dollar”);

L’ Euro (EUR);

Lo Yen giapponese (JPY acronimo per “Japanese Yen”);

La Sterlina inglese (GBP acronimo per “Great Britain Pound”);

Il Franco svizzero (CHF);

Il Dollaro canadese (CAD acronimo per “Canadian Dollar”);

Il Dollaro australiano (AUD acronimo per “Australian Dollar”);

Il Dollaro neozelandese (NZD acronimo per “New Zeland Dollar”).