Scalping nel Forex Online



Nel forex online molto spesso si sente parlare dello scalping ma molti trader non approfondiscono tale argomento sebbene sia molto importante e possa risultare decisivo per ottimizzare la propria attività di trading. Innanzitutto, occorre dire che lo scalping è una tecnica di trading, ovvero una metodologia che comprende diverse operazioni che portano a determinati risultati. In questo articolo scopriremo proprio in cosa consiste la tecnica di scalping nel forex online.

 

L’esecuzione dell’Ordine

Come ben sappiamo, il trading consiste in una negoziazione ovvero in una compravendita di determinati strumenti finanziari. Nel forex l’oggetto di scambio sono le coppie di valute. Ora, immaginiamo di essere dei clienti di un determinato broker e che desiderassimo vendere: faremo un ordine di vendita. Una volta ricevuto l’ordine di vendita, il broker deve cercare una controparte che acquisti i nostri prodotti e, nel caso non lo trovi, sarà lo stesso broker a diventare controparte nell’operazione. Il broker è tenuto a far questo poiché il suo compito è quello di eseguire l’ordine del cliente a prescindere dal tipo, dall’entità e dalle condizioni. Inoltre, va detto che il broker non ci guadagna nulla dagli acquisti o dalle vendite, poiché le uniche entrate che ottiene provengono dallo spread e quindi non guadagna dal tipo di operazione, ma dall’esecuzione dell’operazione.

Veniamo al punto. Il broker sarà tenuto ad eseguire l’ordine al meglio anche nel caso il cliente (il trader) decida di rivendere subito delle valute appena acquistate. Lo scalping sta proprio in questo: l’apertura e la chiusura di posizioni su strumenti finanziari per un arco di tempo molto breve.

Lo Scalping è legale?

Anche se può sembrare poco corretta, questa tecnica di forex online è molto utilizzata e gli stessi broker la consentono. Ovviamente, quando questa riguarda operazioni di grossi volumi potrebbe essere non molto gradita. Infatti, tornando al discorso del riacquisto da parte del broker stesso, una cosa è che il broker riacquisti un ordine di medio o poco conto, un’altra è un riacquisto su un ordine di svariate migliaia di euro.

Liquidità del Broker e Slippage

Proprio per la pratica dello scalping, il broker potrebbe essere portato ad effettuare riacquisti molto spesso e perciò potrebbe aver bisogno di una elevata liquidità. Nel caso non la avesse, potrebbe avere difficoltà a sostenere tutti gli scalping e quindi dover ricorrere a strategie non del tutto corrette, come lo slippage (riquotazione). Lo slippage rappresenta una differenza tra il prezzo di mercato e il prezzo effettivo dell’esecuzione.

 

Consigli per i Trader

Nel forex online così come nel trading azioni o materie prime, lo scalping è utilizzato sopratutto per coloro che lavorano in daytrading, ovvero che mirano ad investimenti giornalieri per avere dei risultati di bilancio “in giornata”. La stessa definizione di trading (a differenza dell'”investimento”) si potrebbe parificare a quella di daytrading e di speculazione. La tecnica di scalping possiamo vederla sotto due punti di vista:

Scalping nella vendita: nel caso abbiamo acquistato un lotto ma ce ne pentiamo subito dopo per via di un ribasso repentino, perché non dovremmo rivenderlo subito? E’ necessario, lo facciamo per proteggerci.

Scalping nell’acquisto: in questo caso dovrete confrontarvi con i vostri obiettivi. A parte rari casi in cui riuscite a fare grandissimi guadagni in pochissimi minuti, lo scalping potrebbe farvi soltanto a farvi chiudere posizioni che se tenute aperte potrebbero farvi guadagnare molto di più. Non abbiate eccessiva fretta nel chiudere le posizioni e sfruttate al meglio gli stop limit/loss.