Conviene investire nell’argento oggi? quotazione e modi per averlo

Non solo oro, ma quanto conviene ad oggi investire in argento? Come un po’ tutti noi siamo a conoscenza anche l’argento ai tempi in cui siamo è considerato un metallo molto prezioso e utilizzato dalla popolazione italiana. Tra le altre cose, oltre ad essere un metallo prezioso, l’argento è usabile come investimento rifugio. Peraltro è anche un materiale industriale sfruttato e non poco in uno dei migliori settori che ci siano: l’elettronica di consumo.

Comprare lingotti d’argento

Conviene investire nell’argento

Il metodo più tradizionale per investire i metalli preziosi è quello di investire in lingotti di argento di grandezze non uguali. I lingotti non è solo acquistarli ma di conseguenza vanno anche conservati a dovere e sopratutto protetti da eventuali attacchi di ladri pronti a portarveli via.

Alcune banche per dare una mano offrono lo stoccaggio in cavò di argento. Tramite il deposito di lingotti d’argento in banca, questo investimento va a diventare a tutti gli effetti un bene rifugio. Nel caso di un improvviso crollo a livello finanziario, una parte dell’argento non perde assolutamente il proprio valore diversamente da altri generi d’investimento.

Investire in argento, conviene?

Ogni tal volta per svariate motivazioni si procede ad acquistare l’argento si compra a prezzo di mercato. Quando lo si rivende si può ricavare meno del costo di mercato. Pensate un po’ che spesso e volentieri la perdita può addirittura arrivare a sorpassare senza troppi problemi il 25%.

Quotazione argento live

quotazione argento fine 2017

quotazione argento fine 2017

0,47   [€ al grammo]

468,06   [€ al kg]

Anche il prezzo raramente ha sbalzi importanti.

 

I metodi migliori per investire in argento

Per fortuna, come ogni cosa al mondo, qualche soluzione valida esiste. I migliori metodi per poter investire l’argento sono il possesso di argento fisico detenuto in banca con servizi del caso o quello di acquistare direttamente argento finanziario affidandosi a un ETC.

In conclusione, per quanto riguarda l’argento fisico, quest’ultimo va decisamente bene se si ha intenzione di tenere la posizione per diverso tempo. L’utilizzo dei fondi finanziari, in pratica, è molto più indicato per chi effettua movimenti frequenti e non si ferma mai.