Come investire nel business dei Dispenser Automatici



A gran richiesta oggi vi proporremo un qualcosa di estremamente ricercato da parte degli utenti in questi ultimi mesi. Come da titolo, infatti, cercheremo di chiarirvi il più possibile le idee su come investire nel miglior modo possibile nel business dei Dispenser automatici.
In tempi di crisi c’è un business che inaspettatamente sta crescendo moltissimo e che vi permette di guadagnare piuttosto bene ogni giorno senza faticare più di tanto: come avrete già intuito stiamo parlando dei distribuori automatici o vending machines.
Sicuramente anche nella vostra città c’è ne sono diversi e li trovate prevalentemente fuori dai tabacchini per la vendita di sigarette, fuori da qualsiasi farmacia, e fuori dalle aree di servizio o bar. C’è chi sogna in grande, un posto fisso per tutta la vita! Un futuro tranquillo senza troppi pensieri.
Se deciderete di entrare una volta per tutte nel vasto mondo del business dei distributori automatici ci sarà comunque molto da fare, non pensate di guadagnare stando seduti da casa guardando la TV. Molte persone pensano di vivere senza lavorare…. magari!
Se volete sapere realmente quando si riesce a guadagnare più o meno con questo nuovo lavoro proseguite nella lettura del post. Troverete cifre reali da far gola a chiunque.

Quanto si guadagna con i distributori automatici?

 Come investire nel business dei Dispenser Automatici


Investire nel business dei Dispenser Automatici

L’investimento che va fatto per acquistare ed installare un qualsiasi distributore automatico è importantissimo, tuttavia è anche vero che in due anni non solo ammortizzi il tutto ma iniziate a guadagnare.
Se avete un minimo di pratica nel mondo degli investimenti, vi rendere subito che si tratta di un business molto convincente sotto ogni punto di vista perché in media il tempo minimo di ROI – ritorno di investimento – che un’attività mette a disposizione è di 2 anni.
Facendo un piccolo esempio: se un distributore viene venduto a 7000 euro + iva, pagato in 60 rate con la formula noleggio, il clienta mediamente ogni mese lo paga 190 euro + iva. La vera chicca è il guadagno che si ha ogni giorno. Ecco qualche stima.

Stima guadagno distributori automatici


Un distributore automatico di sigarette salvo problemi rimane attivo sempre. Un pacchetto di sigarette costa circa 5 euro e presumendo che ne venda 20 pacchetti quotidianamente avrete:

5 euro x 20 pacchetti = 100 euro lordi al giorno.
Un anno è composto da 365 giorni:
365 x 100= 36.500 lordi l’anno!!

Al cliente, parliamo del tabaccaio, resta l’aggio del 10% dunque:
3650 / 12 = 304,16 + iva al mese! Investendo 190 euro mensili ne vale veramente la pena vero?

Se vuoi conoscere altri tipi di investimenti vantaggiosi ti consiglio di visitare la nostra categoria dedicata : INVESTIMENTI 

Ovviamente oltre le sigarette un distributore automatico può decidere di vendere anche altro come accendini,  ricariche ecc…. andando cosi a guadagnare anche sulla vendita di questi.
Investire nel business dei Dispenser Automatici è un’ottima mossa per un futuro più roseo se tutto viene fatto con il giusto criterio.