Margine di mantenimento plus500



In tanti ad oggi si pongono la seguente domanda: cosa è un margine di mantenimento plus500? Con il post odierno cercheremo una volta per tutte di rispondere a tutto ciò nel miglior modo possibile.
Entrando fin da subito nel vivo dell’articolo di oggi, nel folto mondo del tranding online i concetti di margine iniziale e margine di mantenimento sono importantissimi. Tra qualche minuto se siete realmente interessati vi andremo a spiegare dettagliatamente in cosa consistono e perché sono da tenere in seria considerazione. Prima di tutto, vi consigliamo vivamente di procedere all’installazione di una piattaforma di trading demo – consigliamo su tutte Plus500 -, in maniera tale da vedere voi stesso le voci della piattaforma andrete ad analizzare. Per poter effettuare il download della piattaforma di trading che ad oggi ha riscosso un ottimo successo, copiate questo indirizzo: https://www.plus500.com/it/?id=68474&pl=2&tags=gioc-/cfd/margine-iniziale-margine-mantenimento-default dopodichè dovete semplice scaricare il file oppure aprire il webtrader per poter avviare per la prima volta la piattaforma senza doverla necessariamente installare. Nel caso non l’abbiate ancora fatto, serve inserire un vostro indirizzo email valido.

Il Margine Iniziale cosa è veramente? Scopriamolo

cos'è il margine di mantenimento

cos’è il margine di mantenimento

Nel mondo del trading sempre più in crescita in questi ultimi mesi, il margine iniziale consiste, senza troppi giri di parole, in una percentuale di garanzia che il trader versa come garanzia al fine di poter negoziare senza il minimo problema certi determinati titoli. Questo serve più che altro per creare delle garanzia più che sufficienti a coprire i costi teorici di liquidazione che il broker andrebbe a sostenere, in caso di insolvenza, per liquidare il portafoglio del trader nello scenario di un mercato più sfavorevole possibile. Dunque, in pratica, facendo un piccolo esempio nel caso un titolo da voi acquistato subisse dei ribassi rapidi, il broker andrà completamente a liquidare la vostra posizione cosi da non subire alcun danno a livello economico di una certa importanza. Tutto chiaro?

Il Margine di Mantenimento cosa è?


Diversamente dal margine iniziale che vi abbiamo appena spiergato, il margine di mantenimento serve, cosi come si può facilmente intuire dallo stesso nome, a tenere una posizione aperta. Per poter tenere aperta una nuova posizione infatti serve assicurarsi che l’equity – non altro che il capitale netto – del conto disponibile vada a superare il livello del margine di mantenimento. I requisiti di livello del margine di mantenimento sono differenti e specifici per ogni strumento finanziario esistente, dunque per ogni strumento che si va a selezionare potrà valere un differenti margine di mantenimento – il tutto si potrà tranquillamente controllare nella sezione dettagli -. Il margine di mantenimento è sempre controllato in live e una volta che tale margine richiesto supera una percentuale determianta – per Plus500 si parla del 40% dell’equity -, sarà inviata una email di avviso. Tutto questo viene chiamato Call Del Margine – oppure Margin Call -. Questo servirà per chiedere di ripristinare del tutto il livello dell’equity o eventualmente per avvisare semplicemente di una liquidazione al fine di andare ad equilibrare il più possibile la situazione.

Se vuoi approfondire di più sul mondo del trading visita la sezione dedicata : trading e come imparare il forex
Ora vi è chiaro cosa è il margine di mantenimento? Per dubbi siamo qui. Speriamo che il post vi sia stato di aiuto.